Zaragoza

Saragossa, Spain
0 likes received
A Zaragoza si possono conoscere abitudini e tradizioni del popolo aragonese; si può incontrare, ad esempio, la famiglia De Miguel Lorente che attraverso la sua vita frenetica e impegnativa ma anche spensierata e divertente ti farà  vedere la vita con occhi diversi.

Il programma è i seguente: sveglia alle 8:00, "café y leche" e slalom tra i palazzi per prendere il bus (sempre pieno) che ti porta al lavoro, a scuola, al mercato o a qualsiasi altra destinazione;
quotidiani gratuiti sull'uscio delle edicole, gente che per strada ti sorride dicendo "buenos dìas! Italiana? poverina!", "bocadillo con los calamaros", "paella" o "chorizo" tra un minuto libero e l'altro… Le giornate sono movimentate e stressanti fino a quando il popolo si prepara alla vera "movida", quella che inonda e illumina la città  con balli scatenati, tra schiere di locali aperti fino all'alba.

I carabinieri pattugliano i marciapiedi fingendo di non sapere cosa si nascnde in quel sacchetto di carta da cui esce un collo di bottiglia. La stanchezza non è permessa, e se si prova a sedersi sulla prima panchina subito il "trenino" di persone ti riprende e ti trascina via. Ecco svelato il motivo della caratteristica "siesta " pomeridiana, quella a cui tutti riescono ad abituarsi.