Midsummer night's dream

Vieste
5 likes received
Se a vent'anni vai a Vieste con gli amici, certamente ricorderai per sempre le lunghe spiagge multiformi e l'acqua cristallina... Ma sarà soprattutto la vita notturna che ti si imprimerà nella mente.
Le serate cominciano tra créperie ad alto tasso di nutella e supermercati che offrono birra fresca a poco prezzo fino a tardi. Poi puoi spostarti tra i baretti e mercatini del centro o raggiungere i locali più lontani, che, in un'atmosfera stroboscopica e luminescente, offrono ogni varietà di spettacolo, concerti per tutti i generi musicali e numeri acrobatici e di giocoleria.
 
Autobus e taxi di notte non esistono, se non sei automunito dovrai arrischiarti a prendere una navetta.
Ti capiterà che ti vengano a prendere con un pullman da 55 completamente vuoto anche se hai chiamato per 4 persone, oppure con un furgoncino da 9 con dentro 14 persone compresse.
L'autista è quasi sempre un ometto frustrato che si lamenta urlando coi clienti di non riuscire a soddisfare tutte le richieste. Se qualcuno protesta semplicemente rimane a piedi e chi s'è visto s'è visto.
Il gioco, però, vale la candela. Gli spostamenti sono esilaranti e il pullman diventa il luogo di incontro principale del posto.